lunedì 20 nov 2017
ultimo aggiornamento ore 14.43
HOME ORBASSANO
CRONACA
ATTUALITA'
pagina dei libri
pagina dell'Arte
pagina della musica
pagina del cinema
pagina della salute
pagina del gelato
pagina delle ricette
pagina delle aziende
pagina degli annunci
pagina dei soldi
pagina degli astri
pagina dei Pezzi da 90
pagina dei concorsi
pagina di Google
pagina del cane Vidar
photogallery
Cerca su Pagina:

Area Utenti
Commenta i nostri articoli:
Username:
Password:
BEINASCO - 10/09/2015CRONACA

Truffa dei mobili, come difendersi

Proseguono in Piemonte le truffe legate al settore del mobile. Chiedevano l'acconto del 30%, ma di fatto i mobili acquistati dai clienti non venivano mai consegnati. Motivo per cui la Guardia di Finanza ha posto sotto il sequestro il mobilificio "Arredando Arredamenti", di Beinasco. I sigilli sono stati fatti apporre con provvedimento urgente dal Pm incaricato per le indagini anche ai magazzini di Castagnito e Orbassano, mentre i titolari dell'attività sono indagati per bancarotta fraudolenta e truffa. Sul web è nato anche un forum nel quale i clienti denunciavano e si lamentavano di questa situazione. "Dopo il celeberrimo crac di Aiazzone, non è purtroppo la prima volta che il settore dei mobilifici torinesi balza agli onori delle cronache - dichiara l'avvocato Patrizia Polliotto - L'Unione Nazionale Consumatori è a disposizione di tutti coloro che sono stati vittime della maxi-truffa di Arredando Arredamenti". I consumatori possono rivolgersi in orario d'ufficio agli sportelli del Comitato Regionale del Piemonte dell'Unione Nazionale Consumatori del Piemonte dal lunedì al sabato tel. 011 5611800 e 0121 376264.

Versione per stampa
REDAZIONE - PUBBLICITA' - PROMOZIONI - _ - Road Communication sas Editrice P.I. 09842050016 - Copyright © Pagina - All rights reserved
Powered by Blulab